IUPPITER GROUP | MEDIA • IuppiterNews • Iuppiter TV • Chiaia Magazine • La rivista del mare | LIBRI • Catalogo • Store
home | quelli di chiaia | S.O.S. chiaia | archivio numeri | news | primo piano | sollecitazioni | quartierissime | grande napoli | mobilità | banconote | saper vivere | movida
     
 
 
Accordi e Disaccordi, cinema al Parco
 
 
Proseguono per tutta l'estate gli appuntamenti con la rassegna cinematografica all'aperto curata da Pietro Pizzimento

di Nino De Nicola
 
Dopo una breve interruzione, dovuta ai ripetuti incendi verificatisi sulla collina di Capodimonte, nella zona dei Colli Aminei, è ripresa la tredicesima edizione della rassegna cinematografica “Accordi e Disaccordi” che si tiene ogni estate all’interno del Parco del Poggio (nella foto). Le fiamme, oltre ad aver distrutto quasi cinque ettari della pineta collinare, hanno prodotto numerosi detriti che hanno reso necessaria la sospensione delle proiezioni dallo scorso 19 luglio, costringendo gli organizzatori a rinviare la serata con l’attrice Laura Morante, che avrebbe dovuto presentare il suo film “Ciliegine”. La rassegna, che si distingue per la bella location in mezzo al verde, ma soprattutto per la sapiente direzione artistica di Pietro Pizzimento, ha ripreso le attività sabato 21 luglio, con il film “Quasi Amici”, pluripremiata pellicola francese diretta da Olivier Nakache e Éric Toledano.
Come nelle precedenti edizioni, gli appuntamenti al Parco del Poggio danno la possibilità ai cinefili di riscoprire e apprezzare i migliori film della stagione appena trascorsa e alcune chicche colpevolmente trascurate dai meccanismi di distribuzione nelle sale italiane. Al costo di quattro euro, gli spettatori hanno potuto godersi, nella fresca cornice del parco, film quali “Le idi di marzo”, “Drive”, “I primi della lista”, “Cosmopolis”, “Cesare deve morire”, “The artist”, “Là bas”, “Marilyn”, “Midnight in Paris”, “Una separazione”, “Romanzo di una strage”, “To Rome with love”, “Magnifica presenza”, “Paradiso amaro”, “Dark shadows” e “Hugo Cabret”.
La rassegna, patrocinata dal Comune di Napoli e dalla Presidenza della Regione Campania, proseguirà per tutto il mese di agosto fino all’otto settembre con altri film italiani e stranieri di grande interesse, alcuni dei quali introdotti dagli stessi registi, come nel caso di “Maternity blues” il due agosto e di “La kryptonite nella borsa” la sera successiva.
Tra gli altri titoli in programma, da non perdere: “Diaz” (il primo agosto), “J. Edgar” (5 agosto), “This must be the place” (7 agosto), “Miracolo a Le Havre” (9 agosto), “Terraferma” (10 agosto), “The iron lady” (17 agosto), “Melancholia” (22 agosto), “La pelle che abito” (23 agosto), “Carnage” (24 agosto), “Hunger” (28 agosto), “Shame” (29 agosto), “Faust” (7 settembre) e “The help” (8 settembre). Il programma del festival è disponibile sul sito www.accordiedisaccordi.com, mentre per informazioni è possibile chiamare il numero 081.5491838 o scrivere una mail all’indirizzo info@accordiedisaccordi.com. Le proiezioni hanno inizio alle ore 21, tuttavia è preferibile recarsi alla biglietteria entro le 20.30. (ndn)
 
 
 
 
 
31 luglio 2012
 
 
Indietro
 
 
© 2005 - 2019 chiaiamagazine.it | tutti i diritti sono riservati | edizione Iuppiter Group | P.IVA IT07969430631